No economia di guerra – stop al progetto TAV

Lunedì 20 maggio incontro con i candidati presidenti del Piemonte nella sede dell’Unione Industriale. Piemonte Popolare presente all’esterno con un presidio per protestare per la mancanza il lavoro, perchè quello che c’è è sfruttamento, perchè l’economia che sta avanzando è un’economia di guerra.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *